riportiamo di seguito il messaggio del nostro avvocato sull’ennesima sentenza vinta contro l’utilizzo delle notti passive (sentenza del 12 ottobre 2022), la seconda in pochi mesi (dopo quella del Tribunale di Genova, vinta sempre da avvocati della CUB)

“Cari sindacalisti,
con viva soddisfazione Vi comunico che la Corte d’Appello di Torino ha accolto il nostro appello contro la sentenza del Tribunale che aveva respinto il primo ricorso contro xxxxxx, condannando la cooperativa a pagare al lavoratore € 6.325,75 lordi (oltre le spese legali per totali € 11.369,46: spese di primo grado, secondo grado, rimborso forfettario CPA e IVA), riconoscendo quindi che le notti passive vanno retribuite come straordinario e che spetta anche l’indennità turni.
(..)
Speriamo che la vicenda serva da monito ed esempio non solo ad xxxxxxx, ma anche alle altre cooperative che utilizzano le notti passive.
Per ora c’è solo il dispositivo, Vi farò avere le motivazioni appena saranno depositate.
Buon tutto”

che dire, proseguiamo ancor più convintamente contro l’utilizzo delle “notti passive”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *