per le strade abbiamo incontrato la Cub..

SCIOPERO GENERALE L’11 OTTOBRE

per Paola, Maria, Donatella, Irma, Sergio e tutt* gli altri

CUB SANITÀ LANCIA LA CAMPAGNA “adotta un operatore sanitario sospeso”

GREEN PASS E LICENZIAMENTI SIAMO SOTTO ATTACCO

auto organizzazione

non sindacalisti di mestiere

This message is only visible to admins.
Problem displaying Facebook posts. Backup cache in use.
Click to show error
Error: Error validating access token: The session has been invalidated because the user changed their password or Facebook has changed the session for security reasons. Type: OAuthException

3 months ago

CUB Cuneo e Provincia
IL GREEN PASS A SCUOLA È SOLO DISCRIMINAZIONELa CUB SUR manifesta contro il green pass a Savona, Torino, Roma, Catania, Genova, Padova Questi gli appuntamenti:SAVONA, 28 agosto ore 16 - piazza Sisto IVTORINO, 30 agosto ore 10 - USR Piemonte, corso Vittorio Emanuele, 70ROMA, 30 agosto ore 11 - MIUR viale trastevereCATANIA, 31 agosto ore 10 - PrefetturaGENOVA, 3 settembre ore 18 - piazza De FerrariPADOVA, 11 settembre ore 15 – Università di padovaLo abbiamo già detto in ogni modo possibile: a fronte del 90% di personale scolastico vaccinato cui si contrappone il 70% scarso della media nazionale, imporre l’obbligo di green pass pena la sospensione dal lavoro e la perdita dello stipendio, è prima di tutto sproporzionato, poi assurdo, infine del tutto inutile a garantire maggiore sicurezza. La realtà è che questo provvedimento, sorretto da una campagna di stampa cieca di fronte all’evidenza dei numeri e sorda ad ogni richiamo alla ragionevolezza, serve innanzitutto a nascondere le inadempienze del governo e la sua volontà di non affrontare concretamente i problemi della scuola e dell’Università. Guardiamo i fatti: al di là delle molte promesse e dei banchi a rotelle che giacciono negli scantinati delle nostre scuole, quali interventi sul patrimonio edilizio? E cosa si è fatto sul numero di alunni per classe? E su distanziamento e tracciamento? Quali aumenti degli organici? Come mai il nostro sistema d’istruzione riceve ogni anno finanziamenti molto inferiori (-1,4% del PIL) rispetto alla media dei paesi OCSE? Perchè i nostri stipendi sono i più bassi del pubblico impiego e perché sono tra i più bassi in Europa? Ovviamente nessuna di queste domande troverà risposta ed è altrettanto ovvio che soltanto la mobilitazione di lavoratori e lavoratrici potrà davvero cambiare le cose. ... See MoreSee Less
View on Facebook